Carotaggio murature

Nelle strutture in muratura il carotaggio è particolarmente indicato per conoscere la composizione materica e l’esatta stratigrafia dell’elemento.

In molti casi, ad esempio nelle murature a cassa vuota o a sacco, si possono effettuare microcarotaggi per consentire l’inserimento del videoendoscopio ed indagare così lle parti interne della strutura.

Il prelievo del campione avviene mediante una carotatrice a corona diamantata e può essere condotto a secco o con acqua.

La carotatrice viene fissata alla muratura e la corona viene introdotta nella muratura.

Il materiale estratto , a seconda della litologia e tipologia di muratura, può essere  è più o meno coeso.

Le carote estratte possono essere utilizzate anche per valutare l’effettiva evoluzione dell’umidità all’interno dello spessore del paramento murario e la diffusione dei sali.