Prove di carico su piastra

Le prove su piastra si eseguono per la verifica della capacità portante del sottofondo degli strati non legati di fondazione di base, di strade ed edifici industriali.

Determinazione dei moduli di deformazione Md e Md’ mediante Prova di carico a doppio ciclo su piastra circolare (CNR BU 146/92)

La Prova su Piastra è impiegata per il controllo dei terreni di sottofondo, dello strato di fondazione e dello strato di base delle pavimentazioni. Il suo utilizzo va esteso anche per indagare la capacità portante dei terreni superficiali.

La prova viene eseguita su una porzione di terreno caricandolo a gradini successivi, così da poter calcolare il modulo di deformazione o di compressibilità del terreno.

La prova è eseguita secondo quanto previsto dalla Normativa Italiana, secondo le indicazioni fornite dalla Norma CNR BU N. 146 del 14 Dicembre 1992. Come accennato, la prova prevede il carico a gradini di una piastra di acciaio del diametro di 300mm e dello spessore di 25mm con cilindro idraulico in grado di imprimere una forza max di 10 tonnellate.

Scelta la zona di terreno dove eseguire la prova, opportunamente livellata ed asportato i sassi (clasti) di dimensioni superiori a 100mm, va messa in piano con della sabbia. Posizionata la piastra di acciaio, va collocato al centro della piastra il cilindro idraulico opportunamente contrastato utilizzando un compressore o un autocarro. A 120° dal perimetro della piastra vanno posizionati tre trasduttori elettronici di spostamento con risoluzione 0,001mm opportunamente solidali ad un telaio di riferimento del tutto indipendente dal sistema di carico.

La prova consistite nel eseguire un ciclo di carico e scarico, o un doppio ciclo di carico e scarico.

Il Modulo di Deformazione Md (o Modulo di compressibilità) in N/mm2, rappresenta la misura convenzionale della capacità portante di una terra ed è dato dalla formula:

Md = (Δp/Δs) x D

dove:

  • Δp è l’incremento di carico trasmesso dalla piastra alla terra (N/mm2)
  • Δs è il corrispondente incremento di cedimento (mm)
  • D è il diametro della piastra (300 mm con area 700 mm2)

Dal rapporto fra il carico ed il cedimento abbiamo il modulo di reazione del terreno, o costante elastica K.

Eseguendo un solo ciclo di carico si definisce il modulo di deformazione Md per il sottofondo preso in esame.

Eseguendo due cicli di carico, come rappresentato nei diagrammi allegati, si andrà a definire il Modulo Md’, cioè il grado di costipamento dello strato di terreno in esame.

Md’ = Δp/s’

prova-carico-su-piastra