LA DIAGNOSI

Lo studio di un intervento di risanamento deve necessariamente essere preceduto da un sopralluogo diagnostico, effettuato da un tecnico specialista, finalizzato ad accertare la presenza della risalita capillare quale causa dell’umidità in atto, nonché altre eventuali concause agenti in modo concomitante o indipendente dalla risalita (ad es. perdite da condotte idrauliche, infiltrazioni di acque superficiali e/o sotterranee, fenomeni di condensa, ecc.). La diagnosi viene normalmente eseguita con l’uso di termoigrometro, tester e termocamera. Deve essere anche attentamente valutare la presenza e concentrazione di sali nella struttura.




I SALI

La presenza di cristalli salini all’interno delle murature è una delle principali cause del deterioramento dei materiali che le compongono. L’analisi della percentuale in peso dei Sali disciolti può essere eseguita con cromatografia ionica secondo la norma UNI 11087 Beni Culturali “Materiali lapidei naturali ed artificiali. Determinazione del contenuto di sali solubili.” Non esiste l’acqua distillata nel terreno, quindi quella che entra in un muro contiene sempre dei sali disciolti. L’acqua evapora dalle pareti in contatto con l’aria, ma i sali NO, generano cristalli. Naturalmente, lo stesso discorso vale per la spuma marina scagliata contro gli edifici dalle burrasche. Le macchie esterne bianche dette efflorescenze (il “salnitro”) sono innocue, mentre i cristalli interni invisibili, detti sub-efflorescenze, che si formano nei primi 1,5-2 cm di spessore del muro, causano i danni perché riempiono il materiale esercitando pressioni enormi. I danni da cristalli compaiono anni dopo che l’acqua ha iniziato a penetrare ed evaporare; la distruzione è maggiore laddove si sono formati più cristalli, cioè laddove l’acqua ha evaporato in maggiore quantità perché il materiale è più poroso e più permeabile. I cristalli sono igroscopici, quindi mantenere un locale umido anche da soli e in presenza di una barriera alla risalita.




IL RISANAMENTO

Un risanamento completo consiste nel:

  • Bloccare la risalita, per asciugare il muro (e per impedire a nuovi sali di entrare).
  • Eliminare i sali presenti nel muro che altrimenti ritorneranno ad affiorare.

I sistemi spesso usati in questi interventi prevedono il mantenimento dei sali nel muro con “rinzaffi antisale” a base di prodotti chimici oppure intonaci “risananti” che “bloccano” i sali nel muro finché possono (molto spesso max 5 anni circa). Altre volte si cerca dii nascondere i sali entro intonaci macroporosi assorbenti che funzioneranno finché possono naturalmente, poi scoppieranno (quasi sempre max 2,5 anni senza barriera). Il sistema di risanamento certificato proposto prevede l’estrazione completa dei sali presenti nell’intonaco e nella muratura con uno o più impacchi a base di acqua distillata e fibre di cellulosa purissima di grado farmaceutico A esente da arsenico o sodio modificate, pH 8,5, esente da composti chimici. Al termine del ciclo, una volta effettuate le analisi, verrà rilasciato un “CERTIFICATO DI RISANAMENTO”.




LA SOLUZIONE DEFINITIVA

La tecnologia elettrofisica a neutralizzazione di carica Domodry® rappresenta la soluzione definitiva al problema dell’umidità di risalita capillare. Domodry® è un sistema non invasivo e totalmente biocompatibile, applicabile a qualsiasi tipo di struttura affetta da umidità di risalita, con garanzia di risultato assoluta e illimitata nel tempo. Il sistema agisce tramite un apparecchio di piccole dimensioni (28 x 17 x 6 cm) che viene installato all’interno dell’edificio e collegato ad una presa elettrica domestica. Una volta in funzione, Domodry® neutralizza la carica elettrica dell’acqua presente nel terreno a contatto con la muratura, interrompendo così la risalita di nuova acqua attraverso i capillari del muro. L’umidità in eccesso viene quindi espulsa gradualmente tramite evaporazione spontanea, più o meno velocemente a seconda delle caratteristiche costruttive del muro, della quantità d’acqua inizialmente presente nel muro stesso, nonché delle condizioni climatiche del luogo. Completata la deumidificazione, sarà sufficiente mantenere in funzione l’impianto Domodry® così da garantire, tramite l’azione di prevenzione anti-capillare esplicata dall’impianto stesso, il mantenimento in via permanente dello stato di equilibrio (umidità igroscopica naturale) raggiunto dalla muratura.
Vantaggi di Domodry®:

  • Sconfigge l’umidità di risalita per sempre
  • Impatto zero su ambiente persone o animali
  • Più economico rispetto ai sistemi tradizionali
  • Senza tagli né elettrodi nelle murature
  • Senza iniezioni di resine
  • Funzionamento elettrico a bassissimo consumo
  • Nessun costo di manutenzione
  • Per qualsiasi tipo di struttura
  • Risultati garantiti a vita

Domodry® è l’unica tecnologia italiana BREVETTATA per il risanamento dall’umidità capillare. Gli apparecchi sono interamente realizzati in Italia con componenti elettronici di prima qualità e tramite un processo industriale (non artigianale) che garantisce la massima affidabilità del prodotto finale. I risultati di deumidificazione conseguibili con l’applicazione della tecnologia Domodry®risultano comprovati da specifici test e sperimentazioni effettuati da Enti “super partes” quali Università, Centri di Ricerca, ecc. Il risultato è definitivo e garantito con formula “soddisfatti o rimborsati” che prevede il rimborso del 100% in caso di mancato successo dell’intervento. La diagnosi iniziale preventiva al dimensionamento del sistema di deumidificazione viene effettuata da personale tecnico specializzato appartenente al “Domodry® Professional Network”: solo in caso di effettiva presenza di umidità di risalita viene installato l’apparecchio. La certezza della corretta applicazione della tecnologia Domodry® permette di dare la massima garanzia sul risultato e sul suo mantenimento nel tempo. Una volta completata la deumidificazione, è sufficiente mantenere in funzione l’impianto Domodry® così da assicurare, tramite l’azione di prevenzione anti-risalita esplicata dall’impianto stesso, il mantenimento in via permanente delle condizioni di muri asciutti, Domodry® non necessita nel tempo di nessun intervento di manutenzione: è sufficiente controllare ogni tanto le spie luminose presenti sul pannello frontale, che segnalano il corretto funzionamento dell’apparecchio.



« 1 di 2 »